Vaccini avariati: 20 bimbi morti in Siria

Nelle ultime ore più di 20 bambini sono morti nel nord-ovest della Siria in seguito alla somministrazione di vaccini contro il morbillo “avariati” e provenienti dalla Turchia.

Lo hanno riferito all’ANSA fonti mediche della regione di Idlib.

Secondo le fonti la partita di vaccini era destinata a migliaia di bambini delle campagne a est di Idlib.

Gli oltre venti decessi si sono registrati a Jurjanaz, nei pressi di Maarrat an Numan.

Altri 50 bambini sono stati ricoverati in quanto presentavano i sintomi dell’avvelenamento dopo essere stati vaccinati.

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su