USA, e se Trump cambiasse le politiche sui vaccini?

Sarebbe Robert F. Kennedy Jr. – figlio di Bob e nipote del presidente assassinato –  l’uomo scelto da Donald Trump per guidare la commissione che il nuovo presidente intende creare per “indagare sulla sicurezza” dei vaccini.

Robert F. Kennedy Jr. negli ultimi tempi si è concentrato sulla questione dei vaccini, convinto che siano collegati all’autismo.

Sin dal 2012 Trump ha espresso sospetti sui vaccini quali causa di autismo ed altre patologie, invocando all’epoca in vari tweet il blocco “di queste mostruose combinazioni di immunizzazioni ai bambini”. Lo scorso anno nel primo dibattito delle primarie ha dichiarato che “l’autismo è un’epidemia fuori controllo”. In seguito è tornato sulla questione ammorbidendo I toni: “Sono in favore dei vaccini ma in piccole dosi e somministrate in tempi lunghi”.

“Il presidente eletto Trump ha dubbi sui vaccini e sulle politiche in atto sulle immunizzazioni – ha riferito Kennedy – dobbiamo analizzare e discutere su basi scientifiche gli effetti”, precisando di essere stato invitato a guidare una commissione ‘ad hoc’ per lo studio sulla sicurezza dei vaccini.

Un portavoce del presidente eletto ha però preso le distanze: “il presidente eletto ha apprezzato molto la conversazione avuta con Kennedy”, ma non è stato organizzato ancora un comitato sui vaccini, ha riferito Hope Hicks.

“Trump sta esplorando la possibilità di una commissione sulle cause dell’autismo ma nessuna decisione e’ stata ancora presa”, ha concluso.

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su