Colombia: svenimento di massa per 200 ragazzine dopo il vaccino

In Colombia nelle ultime due settimane uno strano malessere ha colpito oltre 200 ragazze di El Carmen de Bolivar, una cittadina di 95mila abitanti sulla costa caraibica. Secondo il sindaco della località, Francisco Veja, dal maggio scorso sono stati registrati già 276 casi. Si tratta di bambine e adolescenti, tra i 9 e i 16 anni, molte delle quali alunne della stessa scuola, il Colegio Espirito Santo.

Emicranie, svenimenti, perdita di sensibilità in varie parti del corpo. Le giovani sono state ricoverate in ospedale dopo aver manifestato gli stessi sintomi.

I familiari temono si possa trattare di una reazione a un vaccino. Il ministero della Salute nega ogni collegamento con la somministrazione collettiva di un vaccino contro il Papilloma virus (Hpv) e ipotizza anche una forma di “isteria di massa”.

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su